Telecom Italia lancia Cubomusica

Telecom Italia non vuole restare indietro e nonostante sappia benissimo quanto sia potente la concorrenza, si lancia nel mondo della musica: Nasce Cubomusica.

Cubomusica Telecom Italia
Cubomusica Gratis fino al 10 giugno 2011

Cubomusica è il nuovo servizio offerto da Telecom Italia, che permette a tutti i clienti di poter accedere dal PC ad una libreria musicale on-line. Grazie a degli accordi diretti con grandi case discografiche italiane, il servizio permette l’ascolto in streaming di più di 4 milioni di brani! Ma di cosa si tratta esattamente?

Esattamente come GrooveShark, il servizio permette lo streaming e download di contenuti musicali: Questo significa che potremo ascoltare musica tramite il browser, potremo scaricare le canzoni che più ci piacciono per potarle sempre con noi. Infatti il servizio mette a disposizione dei clienti anche la possibilità di eseguire il download dei singoli brani. Cubomusica è offerto gratuitamente da Telecom Italia a tutti i suoi clienti, fino al 10 giugno 2011. Dopo questa data si potrà pagare un canone mensile… ma niente a che vedere con i costi esagerati: sarà possibile selezionare  diverse proposte in base alle proprie esigenze. Ad esempio la proposta meno costosa prevede lo streaming illimitato: 1,49€!

Cubomusica è una soluzione del tutto italiana, ma non è la prima al mondo. Come ho già detto, esistono servizi analoghi come GrooveShark. Questo servizio però, non è molto conosciuto in italia in quanto da poco è stato sbloccato l’accesso dall’italia: il servizio non era conforme alle leggi italiane e per questo irraggiungibile: solo da poco anche noi italiani possiamo sentire la musica gratuitamente tramite questo servizio.

Ma il vero grande rivale di Cubomusica è iTunes: non è la prima volta che la Telecom vuole lanciare soluzioni alternative a quelle già presenti. Tra i suoi progetti “innovativi“, Cubomusica si potrebbe rivelare il solito fiasco italiano: L’idea è buona, ma non abbiamo scoperto l’america. Considerando che, solo per le vendite di brani musicali su iTunes, il fatturato del primo trimestre del 2010 è stato di  15,68 miliardi di dollari, credo che Cubomusica dovrà fare molta strada!

Ciò nonostante confido nel prezzo basso e nell’implementazione del servizio: I contenuti musicali si stanno sempre di più distaccando da supporti fisici come i vecchi compact disk, e preferiamo avere tutto sincronizzato tramite servizi cloud, piuttosto che dover fare copia ed incolla dei files. L’offerta proposta, in oltre, si mette in contrapposizione con quelle già esistenti: in media su iTunes un brano costa 2,50$ GrooveShark per poter rimuovere i banner pubblicitari richiede 6$ mensili, mentre Cubomusica vuole un semplice canone di 1,49€, permettendo sia lo streaming che il download. Per questo credo molto in Cubomusica: spero che sia in grado di spiccare rispetto ai competitors come Google Music, ma che al tempo stesso non si limiti alla diffusione di musica italiana, che interessa a ben pochi.

Se siete clienti Telecom Italia, potete già visitare il sito web www.cubomusica.it ed iniziare ad ascoltare gratis le canzoni che più vi piacciono!

Published by

koalalorenzo

More info: http://who.is.lorenzo.setale.me/?

5 thoughts on “Telecom Italia lancia Cubomusica”

  1. Pingback: Andy Goulet
  2. Pingback: Lane Motta
  3. Pingback: Jaylah Sprague

Comments are closed.